Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Continuando la navigazione si accetta il loro utilizzo.

Si parlerà di sviluppo delle comunità costiere del Mediterraneo: analisi, strategie e prospettive al meeting internazionale organizzato dal CIHEAM di Bari, con il sostegno della Cooperazione Italiana, nella cornice dell’Avamposto MARE del Porto Museo di Tricase, il 6 e 7 ottobre p.v., a partire dalle ore 15. Alla tavola rotonda Un mare di dialoghi, dedicata alle attività di cooperazione nei Paesi del Mediterraneo, parteciperanno i delegati dei Ministeri dell’Agricoltura di Marocco, Algeria, Tunisia, Egitto e Libano. La giornata di giovedì 6 si concluderà con il side event del progetto È arrivato un veliero carico di… (ore 19.30), organizzato dall’associazione Magna Grecia Mare con la comunità del Porto Museo di Tricase. Il progetto co-finanziato dal Dipartimento della Gioventù presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri e che coinvolge in qualità di partner, l’ Associazione Magna Grecia Mare, il CIHEAM Bari e la società di servizi editoriali Art Corsivo Basso Srl di Bologna, è giunto al termine del secondo anno di attività e in un'ottica di sostenibilità futura e di continuità delle proprie azioni sul territorio, organizza una serata di eventi che avrà luogo nel Porto Museo di Tricase giovedi 6 ottobre.

Il programma del 6 ottobre si apre alle 19.30 con l’ evento di inaugurazione del “BiblioVAN” della Bibliomediateca del Mare del Porto Museo di Tricase, un furgone, opportunamente attrezzato dalla Città di Tricase per il trasposto, la lettura e la consultazione di un'interessante raccolta di libri sul mare, territorio, cultura mediterranea, natura, viaggi, …,. Il BiblioVAN, è una vera e propria biblioteca itinerante che continuerà a promuovere i libri, la lettura, la cultura in genere e darà continuità alle azioni del progetto e in particolar modo si farà promotore di cultura anche negli anni a venire.

Gli appuntamenti del 6 ottobre proseguono alle 20.00 nel complesso “La Rena e le Sette Bocche” antico deposito di mercanzie, cantiere e dimora dei pescatori, oggi “piattaforma” per la comunicazione e lo scambio di idee, prodotti tipici, cultura e arte, con il percorso di conoscenza, istruzione, proposta ed assaggio di prodotti locali e di eccellenze gastronomiche, a cura delle realtà locali e il Social dinner organizzato dalla “Cooperativa Terrarossa” e da “gli Orti di Peppe” con i loro “Sapori Autentici di Comunità”, dall'Associazione “Le Mamme del Borgo” e dall'Associazione “Libeccio”. In contemporanea il concerto d'archi del “Kiss Trio”, a cura dell'Associazione di Alta Cultura Musicale "W. A. Mozart" diretta dal M° Giovanni Calabrese. (Violino: Paola Caloro, Michela Caloro; Violoncello: Gabriele Musio), esposizione delle tavole pittoriche medievali del M° Mimmo Camassa e delle opere del M° Luigi Minonne; Mostra pittorica dal titolo "Mediterraneo...il silenzioso pensiero dei pesci", a cura dell'artista Giuseppe Alessio (tutto il dramma delle migrazioni in una chiave di lettura differente. Uno spunto di riflessione sulla capacità di abbracciare e accogliere chi fugge dalla propria terra ma, anche, sulla forza necessaria per “restare”, con l'intento di cambiare e migliorare la propria realtà). Sulla Banchina Ovest del porto vecchio sarà presente l’ esposizione fotografica a cura di Costantino De Giuseppe.

 

Member Access